La mostra ”Libretto accidentale” di Richard Kennedy – 10/2022

Peres Projects e Antonini Milano sono liete di presentare “Libretto Accidentale” di Richard Kennedy (1985, Long Beach, California, USA), la prima mostra personale dell’artista a Milano. In questo corpus di lavori Kennedy esamina come l’Opera si muove attraverso lo spazio e il tempo, i modi in cui si interfaccia, influenza, e a sua volta viene influenzata da diverse culture. Essendo l’Opera parte della tradizione musicale occidentale, il lavoro di Kennedy si impegna a considerare il linguaggio dell’arte Europea attraverso l’esperienza Afro-Americana, attingendo da tradizioni di performance vernacolari per introdurre una necessaria interferenza con l’istituzione del teatro occidentale.

Attraverso le sue composizioni l’artista si chiede se incontri accidentali o involontari possono portare a una fonte di scoperta, in particolare quando si incontrano forme d’arte convenzionalmente non correlate. Inoltre, l’approccio di Kennedy a queste forme considera i vari modi in cui una intersezione di confini culturali e geografici ha portato la sua ricerca fino a Milano—cosa che per Kennedy rappresenta sia una migrazione creativa che una ribellione—ma anche come introdurre elementi inaspettati a costumi preesistenti impone una necessaria rottura dei canoni della cultura occidentale.

Lascia un commento

45 giorni per realizzazione gioiello

This site is registered on wpml.org as a development site.